La verità sui compensi e sui gettoni in Enpap

Condividi

C’è chi ha basato la sua campagna elettorale pre-Enpap sulla scelta di non ricevere compensi se fosse stato eletto. E oggi, da eletto, dopo aver mantenuto fede alle sue promesse elettorali, si lancia come paladino della giustizia e della trasparenza in mirabolanti avventure alla ricerca delle cifre perdute.

Sto parlando dei compensi dei consiglieri CIG e CDA e dei Sindaci che, proprio in vigilia elettorale per le ordinistiche, come gallina vecchia, si sa, fa buon brodo.

E in effetti è tutto già detto e ridetto, scritto e pubblicato da anni (quindi vecchio), ma non c’è peggior sordo di chi fa finta di non sentire.

Lo scriveva nel 2012 l’attuale vicepresidente dell’Enpap Federico Zanon in un articolo sul suo blog.
Ma lo scrive, con ancora più autorevolezza, la Corte dei Conti all’interno dell’area dedicata al controllo degli Enti Previdenziali.

Ebbene si legge chiaramente quali sono i compensi previsti per Presidente, CDA, CIG, Sindaci dell’Enpap. Per comodità ne ho estrapolato una parte per inserirla qui sotto
[Clicca sull’immagine per vederla meglio]

Come puoi leggere sono dati del 2008 (si sa, la Corte dei Conti è una struttura con tempi burocratici da bradipo), ma nei fatti è cambiato molto poco.

Il Presidente dell’Enpap guadagna 68.172,31 euro (come già annunciava Zanon nel suo articolo del 2012), il Vicepresidente 30.677,54 euro, le consigliere CdA 24.542,03 euro.

Per il collegio sindacale tutti i componenti effettivi guadagnano 15.000 euro all’anno, mentre il Presidente 18.400,00 Euro. 

I consiglieri CIG poco meno di 15.000 euro all’anno, mentre segretario (CeP) e Coordinatore (CeP) guadagnano dai 2.000 ai 3.400 euro in più di un semplice consigliere CIG.

Il gettone di presenza è passato a 350 euro (intera giornata), mentre è stato inserito un gettone per gli incontri on line (prima non previsto) di 200 euro, con un notevole guadagno per l’ente visto che finora TUTTI gli incontri dovevano essere fatti necessariamente di persona (quindi un risparmio di 150 euro a consigliere per ogni gdl o cig previsto).

I dati sono sempre stati pubblici e a poco servono le richieste di trasparenza e chiarezza se non si è in grado di cercarli tra quelli già disponibili on line. Ma soprattutto a poco serve conoscerli quando si pensa che il fatto di non ricevere compensi sia una giustificazione valida al non fare nulla (ad es. nei gruppi di lavoro in cui si è inseriti).

Ci sono molti modi per risparmiare. Alcuni li abbiamo proposti come Altrapsicologia già qui.


[grwebform url=”https://app.getresponse.com/view_webform_v2.js?u=B2iqb&webforms_id=5012201″ css=”on” center=”off” center_margin=”200″/]


Newsletter Gratis
Aggiornamenti direttamente nella tua email principale
Rispettiamo la tua privacy.
Puoi cancellarti con un click.
Dr. Paola Biondi
Dr. Paola Biondi
Psicologa Psicoterapeuta | LGBT Specialist | Blogger | Consigliera CIG Enpap | Consigliera Segretaria Ordine Psicologi Lazio | Appassionata di fotografia, il mio habitat naturale è il bosco, ma lì non c'è wifi :)
Show Buttons
Hide Buttons